28 GENNAIO 2020

GIORNATA DELLA MEMORIA

L’IPSSEOA “F. De Cecco” di Pescara è presente per mantenere sempre vivo il ricordo di una tragedia perfino indicibile nella sua enormità.

Il Premio Nazionale “Paolo Borsellino tutto l’anno” celebra, con i nostri studenti, la Giornata della Memoria, con un Incontro e dibattito dal titolo: “Dalle leggi razziali alla Shoah” con gli interventi  di Alessandra Di Pietro – Dirigente Scolastico, Marco Presutti – Docente, Luigi Guerrieri – Avvocato, Eide Spedicato Iengo – Sociologa.

Con i nostri studenti, una nutrita rappresentanza di ragazzi dell’I.C. Pescara 4, e tanti ospiti tra cui Daniela Puglisi per l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’assessore all’ Istruzione Gianni Santilli, il comandante dei Carabinieri Edoardo Gambardella.

Il focus è stato innanzitutto sulle radici storiche dell’antisemitismo e sui processi politici, ideologici, psicologici, i conformismi e gli interessi che hanno creato le condizioni della Shoah. Per poi passare a riflettere sulle ragioni profonde di ogni razzismo, sui meccanismi che sono alla base della paura dell’alterità e diversità, sulla diffidenza e persino l’odio verso le minoranze. L’antisemitismo come paradigma delle dinamiche che riguardano la relazione con la diversità, soprattutto in periodi di insicurezza sociale e di crisi economica.
Un incontro animato dai validi relatori, di altissimo profilo e grandemente formativo per i nostri studenti.

A seguire il “Pranzo della Legalità” all’Officina del Gusto, con Marco Presutti, Luigi Guerrieri, Eide Spedicato.
Tanti i riconoscimenti rivolti al professore chef Narciso Cicchitti e alla brigata di studenti di Cucina per l’eccellenza creativa e l’alta qualità del menu, ai bravissimi ragazzi di Sala coordinati dal professor Michele Coladonato e ai ragazzi dell’indirizzo Turistico per l’attenzione e la gentilezza con cui ci hanno accolto.